Librerie di Perugia unitevi

Il web 2.0 è un’operosa fucina di idee che sforna a ciclo continuo una serie impressionante di novità. Molte di queste novità passano senza lasciare il segno. Altre diventano così istituzionali da risultare persino noiose (per esempio, tutti dicono DEVI AVERE UN ACCOUNT DI FACEBOOK, peccato che spesso serva solo per cadere in pericolosi giochini mangiatempo).

Nella mia rovinosa corsa contro il tempo, che mi costringe a ritagliare attimi, più che minuti, al mio lavoro per non perdere nel frattempo il polso dell’evoluzione di internet, un aggeggio 2.0 mi si è incollato alla tastiera e al cellulare. No, non parlo di twitter (purelui, però…) ma di anobii.com, un bel social network nel quale ogni utente registrato “carica” la propria libreria scoprendo affinità con altri lettori, entrando in un circolo virtuoso di consigli, recensioni, chiacchiere, zuffe, baruffe e tanto stimolante divertimento. Parlando di libri. Che non fa mai male.

Ecco il punto. Da sdilinquevole sdilinquito fan di Perugia, da vero innamorato, ho creato nel caotico mondo di anobii.com un gruppo dedicato alle librerie di Perugia.

Ecco spiegata l’idea. A Perugia le piccole librerie soffrono per lo sbarco del colosso Feltrinelli (perlomeno, così dicono le librerie). L’idea del gruppo che ho creato è questa, dare spazio alle piccole librerie (ma anche alle grandi, alle medie, a tutte) per promuovere le loro attività.

Nel mondo della rete la netiquette marchia come SPAM tutte le attività promozionali non richieste e inserite subdolamente in forum, commenti, post… Qui invece facciamo tutto alla luce del sole. Il gruppo serve proprio da trait d’union tra le librerie e il popolo dei loro potenziali clienti (che siamo noi).

Quando si accede alla pagina del gruppo consiglio di leggere il breve testo introduttivo, che spiega alle librerie di Perugia (ma anche di Terni, di Assisi, di Ponte San Giovanno, di Ellera, di dovevipare in Umbria sia chiaro!) come inserirsi e come interagire.

Se avete un amico libraio, ditegli di visitare questo blog e di cercare i post con il tag librerie. Oppure inviategli direttamente via email il link a questo commento. L’idea è che librerie si iscrivano ad anobii.com, capiscano come funziona, comincino a interagire e poi si iscrivano al GRUPPO LIBRERIE DI PERUGIA per segnalarci tempestivamente le loro iniziative.

Sia chiaro. Il gruppo va segnalato anche a tutti gli amici perugini dotati di computer, internet e capacità di cazzeggio online.

🙂

Marco di supersalute.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: